Confapibaribat
Bandi e Finanziamenti

INCENTIVI ALLE IMPRESE PER LA SICUREZZA




Anche per il 2016 l’INAIL, con il Bando INAIL ISI 2015, mette a disposizione delle aziende italiane  276.269.986,00 per interventi che riguardino il miglioramento della sicurezza del luogo di lavoro.

Il bando INAIL ISI 2015-2016 aprirà il 1° marzo 2016 con la fase di valutazione a cui seguirà l’assegnazione dei fondi, fino ad esaurimento secondo l’ordine cronologico di arrivo con il meccanismo del click-day.

Il contributo è pari al 65% dell’investimento fatto con un massimale di contributo di 130’000 euro a fondo perduto.

Saranno ammissibili gli investimenti sostenuti a partire dal 06/05/15.

I destinatari sono le imprese, anche individuali, iscritte alla Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura.

I contributi di questo bando sono cumulabili con benefici da garanzia sul credito.

Gli interventi ammessi al contributo devono incidere sul miglioramento dei livelli di salute e sicurezza sul lavoro.

Investimenti ammissibili :
  • Progetti di investimento volti al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza dei lavoratori;
  • ristrutturazione o modifica degli ambienti di lavoro, compresi gli eventuali interventi impiantistici ad essa collegati;
  • acquisto di macchine;
  • acquisto di dispositivi per lo svolgimento di attività in ambienti confinati;
  • acquisto e installazione permanente di ancoraggi destinati e progettati per ospitare uno o più lavoratori collegati contemporaneamente e per agganciare i componenti di sistemi anti caduta;
  • installazione, modifica o adeguamento di impianti elettrici.
  • Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale;
  • Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto
Come accedere ai finanziamenti:

Il contributo, in conto capitale, è pari al 65% delle spese ammissibili, fino ad un massimo di € 130.000 per azienda e vengono assegnati secondo l’ordine cronologico di invio.

Le imprese, previa registrazione sul portale Inail, hanno a disposizione una procedura informatica per l’inserimento guidato della domanda di contributo attraverso semplici passaggi operativi.

I destinatari:

Imprese, anche individuali iscritte alla CCIAA. Escluse le imprese ammesse a contributo relativamente ai precedenti Avvisi INAIL 2011 - 2012 - 2013 - 2014.

Principali scadenze

1 MARZO 2016: apertura procedura informatica per inserimento della domanda nella sezione Servizi online e verifica delle condizioni minime di ammissibilità

5 MAGGIO 2016: chiusura della procedura informatica

12 MAGGIO 2016: download del codice identificativo necessario per l’inoltro on-line

19 GIUGNO 2016: pubblicazione calendario per l’inoltro della domanda e successivo invio attraverso la procedura online
 

RICORDIAMO CHE L’INTERVENTO PRESENTATO E PROGETTATO
IN COLLABORAZIONE CON CONFAPI BARI BAT,
IN QUALITÀ DI ORGANIZZAZIONE RAPPRESENTATIVA DELLE AZIENDE,
PREVEDE UN BONUS DEL PUNTEGGIO
 
CONFAPI BARI BAT E’ A DISPOSIZIONE DELLE AZIENDE ASSOCIATE
PER INFORMAZIONI E ASSISTENZA
NELLA PREDISPOSIZIONE DELLA DOMANDA
 

Per saperne di più leggi la nostra informativa tecnica

 

 


  • Banner Dialogoi
  • Banner Fidindustriapuglia
  • Banner Confapipuglia Mod
  • Banner Dialogoi
  • Banner Fidindustriapuglia
  • Banner Fondapi
  • Banner Giovani
  • Banner Lum
  • Banner Nuovaenergia
  • Banner Previndapi
  • Banner Aniem 2
  • Banner Corso Lum

    Dove siamo

    Via Napoli, 329/L - 70123 BARI
    C.F. n° 80019250721
    Tel. 080 209 2338
    Fax 080 572 28 36
    E-mail: info@confapibaribat.it

    Sede Barletta
    Via Trani, 37 - 76121 BARLETTA
    E-mail: bat@confapibaribat.it

    Social

     
     
    Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Se acconsenti all’uso dei cookie, clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa"